Coppia di forze

 

1.      Coppia di forze: sistema di due forze uguali e opposte agenti su rette d’azione parallele.

La distanza tra le rette d’azione è detta braccio (b).

Una coppia di forze agenti su un corpo rigido ne determina la rotazione; più la distanza tra le rette è grande, più efficace è nel produrre la rotazione.

Una grandezza che esprime l’efficacia  della coppia nel produrre la rotazione è il MOMENTO DI UNA COPPIA (M).

Se applichiamo a un corpo rigido coppie disposte nello spazio, occorre tenere conto che il corpo rigido potrà ruotare secondo assi di rotazione di diversa direzione.Quindi il momento deve indicare la direzione dell’asse di rotazione.Per questo motivo il momento viene definito come grandezza vettoriale : ha come modulo il prodotto della forza per il braccio, come direzione la direzione perpendicolare al piano su cui agisce la coppia e come verso quello entrante o uscente a seconda che il senso di rotazione sia orario o antiorario.

EQUIVALENTI èsi dicono coppie con lo stesso momento.

REGOLA DELLA MANO DESTRA ècon questa regola può essere trovato facilmente il verso se si dispongono le dita  secondo il senso di rotazione impresso dalla coppia; il pollice indica la direzione e il verso del momento.

 

 

 

Con la regola della mano destra si può determinare il verso del momento di una forza.

(Elena Bonfiglioli, 2 a Int)